Olimpiadi di Matematica -- Finali nazionali 2016

On May 3, 2016

Il prossimo finesettimana torna su MaddMaths! l'appuntamento con le finali delle Olimpiadi di matematica. Il primo appuntamento è con il liveblogging dei momenti salienti delle semifinali delle gare a squadre, venerdì 6 maggio a partire dalle 15, mentre sabato 7 maggio dall 9 seguiremo la finale a squadre minuto per minuto.

Ricordiamo il formato delle gare a squadre: ciascun team è composto da 7 studenti, provenienti dalla stessa scuola, che collaborano nella risoluzione dei quesiti, con il supporto di amici, insegnanti e tifosi che possono sostenerli dagli spalti del palazzetto. Nelle semifinali le squadre hanno 16 problemi da risolvere in 90 minuti, in finale 24 problemi da risolvere in 120 minuti. Il tempo che passa ha un ruolo fondamentale nella gara: all’inizio i problemi hanno tutti il medesimo valore, ma al passare di ogni minuto ciascun problema aumenta di valore finché non viene risolto da due squadre. Una risposta corretta ad un problema fa guadagnare alla squadra tanti punti quanto è il valore del problema, più eventuali bonus per le prime squadre a risolverlo, mentre ogni risposta sbagliata fa perdere punti alla squadra. E quando una squadra decide di presentare una soluzione un suo membro, il consegnatore, corre dal tavolo della sua squadra fino a quello della giuria, attendendo poi il verdetto sulla bontà della risposta, che viene proiettato su appositi schermi. Non solo matematica, quindi, ma anche strategia e gioco di squadra. Non mancano poi spunti per il divertimento, soprattutto per gli organizzatori, i collaboratori e chi legge i testi di gara senza la pressione delle lancette: i testi dei problemi infatti sono preparati ogni anno con una particolare ambientazione. Lo scorso anno il mondo dei videogiochi per le semifinali e SuperMario per la finale. Quest'anno nelle gare locali abbiamo visto Firefly, cosa vi aspettate per le gare di Cesenatico?

Intanto, dietro le quinte, mentre le 120 squadre presenti a Cesenatico si sfidano nelle semifinali, i correttori della gara individuale affrontano con coraggio le valutazioni delle oltre 1800 dimostrazioni scritte la mattina durante la gara individuale (302 concorrenti e 6 problemi dimostrativi). Anche questa è una lotta contro il tempo, spesso la notte è ormai fonda quando i collaboratori rientrano in albergo al termine delle loro fatiche.

Se volete saperne di più sulle finali nazionali delle Olimpiadi di matematica, siete nel posto giusto! E non esitate a fare domande nei commenti, cercheremo di rispondere a tutte le vostre curiosità, durante o dopo le gare.

(a cura di Luigi Amedeo Bianchi)

Luigi Amedeo Bianchi

2 Comments

  1. Marco Boscardin

    06/05/2016 at 09:05

    Gentile Luigi,
    avendo un figlio che frequenta la seconda superiore e che sta partecipando alle gare scontrandosi con ragazzi più grandi, Le chiedo: nella valutazione verrà adottato il medesimo meccanismo compensativo utilizzato nella precedente competizione ?

    • Luigi Amedeo Bianchi

      06/05/2016 at 09:16

      Come nella gara di febbraio, i testi e le valutazioni sono uguali per tutti, indipendentemente dalla classe frequentata. Quello che cambia è il peso del risultato nel calcolo della quota distrettuale del prossimo anno, peso tanto più alto quanto più giovane è il concorrente. In bocca al lupo a suo figlio e a tutti i ragazzi che stanno facendo la gara in questo momento!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin