Matematica a fumetti: Paperino e i ponti di Quackenberg

On October 27, 2017

Arriva la matematica su Topolino Comic&Science

Nel 2016 si avvia un progetto di divulgazione scientifica su Topolino curato dagli sceneggiatori Disney Francesco Artibani e Fausto Vitaliano in collaborazione con vari scienziati italiani, dal nome Topolino Comic&Science. Questo progetto è collegato nello spirito e negli scopi al progetto Lucca Comics&Science.
Topi e paperi vengono impiegati in storie con un forte tema scientifico di sottofondo, sotto la supervisione scientifica di un ricercatore o docente universitario esperto dell'argomento. Le storie a fumetti sono affiancate da un'intervista allo scienziato ospite e da approfondimenti scientifici per i lettori più curiosi.
Dopo sei storie dedicate alla fisica, alla chimica e alla scienza dei materiali:
  1.  Topolino e l’esperimento del dottor Pi (Artibani - TL 3175)
  2. Topolino e le onde trasformazionali (Vitaliano - TL 3178)
  3. Paperino, Zio Paperone e la fusione… semifredda (Vitaliano - TL 3186)
  4. Zio Paperone e le molecole in affitto (Artibani - TL 3195)
  5. Topolino e le bioplastiche dallo spazio profondo (Vitaliano - TL 3204)
  6. Topolino e l’oscura Macchia Nera (Vitaliano - TL 3227)
finalmente si passa alla matematica, e ovviamente noi di MaddMaths! ci abbiamo messo lo zampino.
Su Topolino 3232, in edicola dal 1° novembre, ci sarà la storia Paperino e i ponti di Quackenberg, basata su un soggetto in collaborazione tra Francesco Artibani e il sottoscritto.
La storia, sceneggiata dallo stesso Artibani e illustrata da Marco Mazzarello, ambientata nel 1736, racconta le vicessitudini del garzone Paperino vessato dallo zio Paperone, borgomastro di Quackenberg. Paperone propone una apparentemente facile sfida che impegnerà Paperino e Qui Quo Qua per le vie e i ponti della città. Deus ex machina della situazione intricata sarà nientemeno che Eulero De Paperis, usando la geometria, "la più nobile di tutte le branche della matematica"!
La storia si ispira ad un classico problema di geometria, quello dei ponti di Koenigsberg, risolto appunto da Eulero nel 1736. Topolino non è certo nuovo alla divulgazione scientifica (e anche matematica), ma in questa storia sarà presente un unicum della storia (quasi settantennale) del settimanale: è presente infatti la dimostrazione completa di un teorema matematico all'interno della storia a fumetti.
Prossimamente è prevista un'ulteriore storia di matematica, ma forse è presto per parlarne.
Paperino e i ponti di Quackenberg e le altre storie del ciclo Topolino Comic&Science verranno presentate in un incontro a Lucca Comics&Games il 5 novembre alle 13, all'interno del ciclo Lucca Comics&Science.
Alberto Saracco

Alberto Saracco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin