Pin It

L’app educativa Maggie – il tesoro di Seshat è stata premiata. Sviluppata per contrastare gli stereotipi di genere e inserita nel portale NoiSiamoPari del MIUR, l’app (gratuita e supportata da tablet e cellulari) fa giocare bambine e bambini con la matematica attraverso le avventure della protagonista Maggie (il nome è un tributo a Margherita Hack), e adesso ha vinto a Roma il premio dedicato alle eccellenze del mondo dei videogiochi “Best Applied Game” organizzato da AESVI-Associazione editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, assegnato a Cinecittà durante il RomeVideoGameLab19.

La motivazione dell’assegnazione del premio è la seguente: “Il tesoro di Seshat ha il pregio non indifferente di riuscire a coniugare in maniera fluida ed efficace un’esperienza di gioco tradizionale – che attinge da grandi classici come Professor Layton – con significativi intenti educativi e di sensibilizzazione. Maggie promuove infatti la parità di genere nelle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria, matematica) e invita a superare quegli stereotipi di genere che vedono il pubblico femminile meno portato per le discipline scientifiche. Il gioco – promosso da Soroptimist International, associazione mondiale di donne che si impegna per la promozione dei diritti umani e del potenziale femminile – si pone come obiettivo quello di allenare il pensiero logico matematico dei bambini della scuola primaria. Il titolo ci ha colpito per la sua accessibilità, la cura per i dettagli, la caratterizzazione della protagonista e per la direzione artistica, che poco ha da invidiare ai titoli blasonati cui si ispira. La struttura ludica non si piega alle esigenze educative, come accade spesso in opere simili, ma mantiene un accattivante e non scontato equilibrio tra gioco, storia, coinvolgimento e intenti formativi. Merito dei puzzle credibili e accessibili, basati su consulenze scientifiche e pertinenti con la narrazione che fa da cornice all’avventura”.

È in fase di realizzazione in questo periodo lo sviluppo dell’app con nuove avventure di Maggie (e dunque nuovi enigmi matematici da risolvere) e sta per uscire, in formato pdf, la guida per gli insegnanti di scuola primaria, curata da Gemma Carotenuto e Pietro Di Martino per quanto riguarda i suggerimenti per un possibile e auspicabile ritorno in classe di ripensamento e discussione sui contenuti matematici oggetto del gioco.

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin