Pin It

Per la serie delle Letture Matematiche, un altro consiglio rivolto a bambine e bambini dagli otto anni in su (ma non solo). Si tratta di “Sono il numero 1 – Come mi sono divertito a diventare bravo in matematica”, della nota scrittrice e divulgatrice scientifica Anna Cerasoli. Recensione a cura di Alice Raffaele.

Chi di voi sa che “calcolo”, etimologicamente parlando, vuol dire “sassolino”? Infatti, gli uomini primitivi usavano pietre e ciottoli per rappresentare e contare delle quantità.

Anna CerasoliAnna Cerasoli.

Passando per l’invenzione dell’abaco, e per quella delle dieci cifre per considerare “sassi” di diverso valore in base al loro posizionamento, la scrittrice e divulgatrice scientifica Anna Cerasoli presenta a piccoli e grandi il mondo dei numeri e della matematica. Attraverso la storia di un alunno di terza elementare e una nuova maestra di matematica all’inizio dell’anno scolastico, illustra vari aspetti della matematica che si possono ritrovare nella quotidianità e nella vita reale. Perché “sapere se un numero è pari non serve solo a dividere le caramelle”.

Questi esempi di applicazioni sono perfettamente comprensibili a bambine e bambini dagli otto anni in su. Per esempio, quali lettere si potrebbero scrivere o ricamare “senza interruzioni”, senza mai ripassare due volte per lo stesso tratto? Ecco lo spunto per introdurre i grafi euleriani:

Nel disegno possono esserci due punti dispari, ma devono essere soltanto due: sono quelli in cui il ricamo inizia e finisce.

Con un stile molto chiaro e semplice, Anna Cerasoli riesce a introdurre i concetti di vertici o nodi, lati, grafi e i diagrammi ad albero; riesce ad anticipare l’argomento dei numeri negativi e dei numeri opposti, e persino quello delle operazioni delle potenze e del potenziale, con la scusa di dover quantificare le possibili disposizioni di tre bambini su tre banchi diversi. 

Inoltre, il testo è corredato da tantissime “furbate”, ovvero trucchetti di calcolo mentale per giungere ai risultati in maniera più veloce.

Non avevo mai pensato che senza i nostri numeri non saremmo mai andati sulla Luna! E nemmeno potremmo andare in treno o in aereo, né avere le automobili o i grattacieli o i computer e le playstation.

 

Quali altri libri suggerireste a degli alunni della scuola primaria? Fatecelo sapere nei commenti.

Alla prossima recensione!

 

Anna Cerasoli, “Sono il numero 1”

Sono il numero 1 – Come mi sono divertito a diventare bravo in matematica
Anna Cerasoli
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 11 giugno 2020
Pagine: 144 p., ill. , Brossura
EAN: 9788807893551

 

 

Alice Raffaele

Pin It
This website uses the awesome plugin.