Matematico o Data Scientist? Istruzioni per l'uso

On March 5, 2017

Qualche giorno fa, Jordan Ellenberg, famoso divulgatore americano e professore di matematica alla University of Wisconsin, di lui abbiamo parlato qui, ha pubblicato sul suo blog un interessante intervento di una sua ex-studentessa, Sarah Rich, laureata in Matematica e Computer Science e attualmente al lavoro come Data Scientist per Twitter.

Jordan le ha chiesto cosa avrebbe raccontato ad uno studente di Dottorato di Matematica che stesse considerando la possibilità di cercare lavoro come Data Scientist nel settore industriale. In che modo un studente di Matematica può capire se quel tipo di lavoro fa per lui? Cosa dovrebbe fare per prepararsi al meglio per quel tipo di prospettiva lavorativa?

La risposta di Sarah è articolata e ricca di spunti interessanti, delinea efficacemente quali sono, a suo avviso, le caratteristiche più adatte per intraprendere quel tipo di carriera e fornisce molti suggerimenti su come arrivare attrezzati ai colloqui nella Silicon Valley.

Potete leggere l'intervento completo (in inglese) sul blog di Jordan Ellenberg:

E voi, che ne pensate? Vi piacerebbe lavorare come data scientist?

Nicola Parolini

2 Comments

  1. Alessio

    05/03/2017 at 14:37

    Java, Scala, Python, R, C++, Go: si studiano questi linguaggi di programmazione in un corso di laurea in matematica in Italia?

  2. Nicola Parolini

    05/03/2017 at 21:22

    Dipende molto dai corsi di laurea. In corsi di laurea di Matematica o di Ingegneria Matematica con piani di studio che prevedono una forte componente di calcolo scientifico e programmazione, alcuni di questi linguaggi (C++, Java, Python) sono abbastanza comuni, altri sono piu' specifici (per esempio R e' tipicamente usato in ambito statistico) ma altrettanto utilizzati. Non sono al corrente di corsi laurea in Matematica in cui si utilizzino Scala o Go.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin