top10 MaddMaths! 2015/16

Divulgazione, MaddMaths! Estate 2017, Scuola, top10 MaddMaths! 2015/16

Il problema non è la matematica, ma il modo in cui viene insegnata

Alcuni critici, tra cui Simon Jenkins, pensano che la matematica (eccetto quella di base) non serva assolutamente a nulla. Questo è il risultato di curricula scolastici privi di fantasia. Un, articolo di Tim Gowers comparso su The Guardian e tradotto da Elena Toscano...

Matematica indispensabile, top10 MaddMaths! 2015/16

#3 Il concetto matematico di cui non potremmo fare a meno: Infinito (di Sandra Lucente)

Quali sono i concetti matematici che ritenete indispensabili, ossia di cui proprio non potreste proprio fare a meno? Sandra Lucente risponde. Il concetto matematico di cui non potrei fare a meno? L’infinito!

Focus, top10 MaddMaths! 2015/16

#5 L’incredibile ubiquità della topologia persistente

C'è una branca della matematica chiamata "Topologia persistente" che ha applicazioni spesso sorprendenti all'analisi della forma e ai problemi di classificazione e recupero dei dati. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta. Pubblicato originariamente il 12 agosto...

Divulgazione, top10 MaddMaths! 2015/16

#6 Carnevale della Matematica #91: I concetti indispensabili della matematica

La matematica non vive su un altro pianeta, e sappiamo tutti degli attentati di Parigi della notte scorsa. Il carnevale è una festa, anche quello della matematica, e oggi nessuno di noi ha voglia di festeggiare. Pensiamo però che continuare a fare le cose in cui crediamo e che ci interessano, sia un segno, seppur minimo, di resistenza. Per cui, pur nel dolore e nella confusione della situazione attuale, abbiamo deciso lo stesso di pubblicare, senza le immagini e i soliti scherzi, il Carnevale della Matematica di questo mese.

Matematica indispensabile, top10 MaddMaths! 2015/16

#7 Il concetto matematico di cui non potremmo fare a meno: Varietà (di Barbara Fantechi)

Quali sono i concetti matematici che ritenete indispensabili, ossia di cui proprio non potreste proprio fare a meno? Barbara Fantechi risponde. Il concetto senza cui non posso lavorare è quello di varietà. Il nome non ha a che fare con l’avanspettacolo ma, come tanti in matematica, ha una sua storia complicata: vi dico solo che all’inizio si oscillava fra quello e molteplicità (in inglese, per non farsi mancare nulla, li usano tutti e due, variety e manifold, in contesti leggermente diversi).

this site uses the awesome footnotes Plugin