Ripetizioni. Puntata 17: "Gioco dell'Oca"

On September 7, 2017

“Il Gioco dell’Oca, Tris e altri 100 giochi!”.
Che ci fai con questa scatola sul tavolo? Hai aperto una ludoteca questa estate?

Non sarebbe stata una cattiva idea, ma no, sto catalogando i miei giochi da tavolo. Hai scelto il più scemo.

Ma ne hai tantissimi! Come li stai dividendo?

Da una parte i giochi finiti, dall’altra quelli infiniti…

Ah… dovevo aspettarmi una risposta oscura del genere… stavolta lo capisco da solo però, non ti faccio la domanda “Che vuol dire?”
Allora… Forza 4 l’hai messo fra i giochi finiti… e ok. Anche questi, ma non li conosco: Patchwork, Carcassonne… tutti giochi finiti.

Sì, sì, non dovrei aver sbagliato.

Fra gli infiniti invece? Scacchi, Dama, … Scale e Serpenti?
No, non lo so…

Vai con la domanda.

Che vuol dire giochi finiti e infiniti?

È abbastanza facile. Un gioco finito… finisce sempre dopo un certo numero di mosse massime. Un gioco infinito potrebbe, sotto certe condizioni, andare avanti… all’infinito.

Ok, Forza 4 finisce appena sono finiti i pezzi…

Sì, Carcassonne ha un mazzo di tessere, finite le quali il gioco termina.

Anche Tris è un gioco finito… dopo al più nove mosse finiscono tutti i posti.

Bravo, invece Scacchi e Dama potrebbero continuare all’infinito… basta che so, fare avanti e indietro con il Re in continuazione.

Perché dovrei?

È solo come esempio! È normale che i giochi siano perlopiù finiti. Non puoi mica giocare in eterno!

Anche il gioco dell’Oca è infinito allora…potresti finire nella casella “Torna indietro di 2” e il turno dopo tirare 2… all’infinito.

Lì entra in gioco la probabilità, ma hai capito…

Vabbè, facciamo una partita a qualcosa già che ci siamo! Che consigli?

Allora, sono buono, giochiamo all’Ipergioco.

Che?

L’ho appena inventato. Funziona così. Il primo giocatore come prima mossa deve scegliere un gioco.

Uno dei tuoi?

Facciamo di sì, però un gioco finito!

Va bene, poi che fa l’altro giocatore?

Be’, comincia a giocare, ha la prima mossa…

Ah, è solo un modo per decidere a che gioco giocare quindi.

No, è l’Ipergioco!

Vabbè, vabbè, giochiamo all’Ipergioco! Comincia tu…

Ok, giochiamo a Carcassonne.

Ok, spiega le regole.

[Giocano]

Facciamo un’altra partita all’Ipergioco?

Va bene, comincia te stavolta.

[Ci pensa] Aspetta un attimo… ma l’Ipergioco è un gioco finito! Vero?

…Be’, direi di sì… dato che scegli un gioco finito, fai soltanto una mossa in più, ovvero “scegliere il gioco”…quindi sì, l’Ipergioco è un gioco finito.

Allora, come prima mossa… decido di giocare all’Ipergioco! Tocca a te.

Furbo… allora dato che ho la prima mossa dell’Ipergioco… decido di giocare all’Ipergioco! Sta a te scegliere il gioco.

… allora io decido di giocare all’Ipergioco!

[continuano così per un po’]

Ti prego, smettiamola, non mi sembra il caso di andare avanti all’infinito!

Ma non avevamo detto che era un gioco finito?

Davide Palmigiani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin