Pin It

Roma, 21 gennaio 2021. Pop Math è online! Finalmente arriva il calendario della European Mathematical Society con tutti gli eventi di divulgazione matematica, in Europa e nel Mondo.

Da oggi è in rete il nuovo sito web Pop Math http://popmath.eu/ creato dalla commissione per la divulgazione della matematica della European Mathematical Society. Il sito propone su una mappa interattiva tutti gli annunci di eventi di divulgazione della matematica per varie fasce di pubblico, e anche eventi professionali o accademici per coloro che lavorano nella divulgazione e comunicazione della matematica. Gli eventi censiti possono essere commerciali o gratuiti, online o di persona, e devono avere un inizio e una fine. Tutti posso proporre un evento a partire da questa pagina: https://www.popmath.eu/submit-event.

“È il modo più semplice di trovare o condividere un evento di matematica divulgativa” dice Roberto Natalini, direttore dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo del Cnr, coordinatore del sito MaddMaths! e presidente della commissione.

“Non solo Pop Math permette di scoprire nuovi eventi matematici, ma è anche un archivio di tutto quello che accade in questo settore”, dice Sylvie Benzoni, direttrice dell’Institut Henri Poincaré di Parigi e partecipante alla commissione.

Provatelo! Già questa settimana potete scegliere tra una conferenza sul trasporto ottimale in Francia, un seminario sul numero 1 in Germania, un evento sull’intelligenza artificiale in Italia, e non mancate la presentazione su Indra’s Pearls a Singapore! Il sito presenta anche workshops (per esempio uno che dura una settimana nel Regno Unito) e festivals, come l’imminente maratona della matematica in Spagna o la settimana matematica in Irlanda!

Condividi il sito, fallo conoscere a tutti, proponi i tuoi eventi e divertiti con la matematica!

Contatto: Roberto Natalini, roberto.natalini@cnr.it

 

Roberto Natalini [coordinatore del sito], è dirigente di ricerca del CNR, e lavora a Roma presso l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone”. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo studio analitico e numerico delle equazioni alle derivate parziali (in particolare quelle iperboliche e paraboliche) e le loro applicazioni che comprendono, tra le altre, la biologia, la conservazione dei monumenti, il traffico e la gasdinamica.

Twitter Google+ 

Pin It
This website uses the awesome plugin.