Pin It

Da oltre un anno si era acceso il dibattito intorno al “nuovo Esame di Stato” e i docenti, studenti e famiglie aspettavano che il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca stabilisse le nuove regole, ne abbiamo parlato in passato e abbiamo anche indetto un concorso a questo riguardo. Nonostante le numerose richieste e istanze, solo alla fine dello scorso gennaio il MIUR ha emanato una circolare in cui si dettavano le norme in questione.

Nulla è cambiato per quanto riguarda lo svolgimento della prova (un problema a scelta da svolgere tra due proposti e la risposta ad alcuni quesiti) mentre sarà modificata la tipologia dei problemi. Lo stesso Ministerò, in data 25 febbraio 2015, ha messo disposizione delle scuole una simulazione della seconda prova che ha suscitato, da parte di molti docenti, critiche e discussioni.

Di seguito riportiamo il testo della prova proposta dal MIUR e un commento del prof. Ciro Ciliberto, Presidente dell’Unione Matematica Italiana, con il gentile permesso del sito MATEpristem.

Testo della simulazione della seconda prova di Matematica per l’Esame di Stato del Liceo scientifico (25 febbraio 2015) (scarica pdf)

Roberto Natalini [coordinatore del sito], è dirigente di ricerca del CNR, e lavora a Roma presso l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone”. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo studio analitico e numerico delle equazioni alle derivate parziali (in particolare quelle iperboliche e paraboliche) e le loro applicazioni che comprendono, tra le altre, la biologia, la conservazione dei monumenti, il traffico e la gasdinamica.

Twitter Google+ 

Pin It
This website uses the awesome plugin.