Infiniti

On November 30, 2014

Nel corso di una lettura pubblica dell'Oulipo tenutasi l'8 aprile 2010 alla Biblioteca Nazionale di Francia, il cui tema era "Basta parole, dei fatti!", Michèle Audin (in foto), matematica e oulipiana, ha letto una lista di centosettanta verbi all'infinito, che potrebbero descrivere il lavoro dei matematici. Ecco la lista, che è stata riprodotta in un articolo comparso su Images des Mathématiques e che Marco Fulvio Barozzi (alias Popinga) ha tradotto per i lettori di MaddMaths!

assistere sentire discutere pensare
scegliere scaricare leggere studiare imparare conoscere decidere
cercare seccarsi smettere
aspettare
ricominciare analizzare immaginare immaginarsi definire scarabocchiare tentare calcolare eliminare aggiungere moltiplicare distribuire dividere semplificare far tendere divergere guardare vedere
depennare sospirare gettare
insistere cambiare schizzare trattare esaminare confrontare pesare uguagliare derivare determinare stupirsi
verificare contare reperire barrare
innervosirsi
spiegazzare maledire lanciare
rinunciare dimenticare
annoiarsi
uscire osservare classificare
girare borbottare ritornare considerare ragionare avvicinare illuminare comprendere
inventare adattare tracciare costruire intersecare bisecare iscrivere concorrere circoscrivere allineare trasformare appartenere contenere denominare fissare porre risolvere integrare limitare inferiormente ottimizzare
arrangiarsi addizionare effettuare rimarcare utilizzare ordinare limitare superiormente valutare convergere interpretare
trovare
giudicare sorridere
testare gioire
consolidare enunciare delineare dimostrare annotare redigere
approfondire citare completare applicare commentare arricchire
digitare copiare incollare salvare concludere finire compilare stampare rileggere correggere chiarire terminare
inviare tremare
corrispondere preparare viaggiare arrivare
connettere collegare proiettare parlare presentare introdurre scrivere cancellare mostrare esporre convincere trasmettere
ascoltare controllare apprezzare dialogare riflettere rispondere spiegare esprimere indicare soddisfare
staccare sistemare ripartire
rientrare ricevere trattenere il respiro aprire accettare respirare pubblicare rallegrarsi
ricominciare.

Fonte
La Audin si è dichiaratamente ispirata a una pagina di Espèces d'espaces, di Georges Perec, nella quale lo scrittore descriveva (a colpi di verbi all'infinito) un trasloco, da

pulire verificare
a
abitare vivere

Indovinello
L'autrice sostiene che in questo elenco manchi un verbo. Provate a indovinarlo, poi confrontate la vostra soluzione con quella che compare qui sotto.

Soluzione

Sì, non c'è "dire" (ad esempio), e di sicuro molti altri. Ma il verbo che manca è... raccontare, dal latino computare, quindi parente etimologico di contare, ma con un significato ben differente. E se noi raccontassimo la matematica?

(traduzione a cura di Marco Fulvio Barozzi)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin