Pin It

È appena stato stampato il n. 4/2018 della rivista Archimede. A breve gli abbonati riceveranno a casa la loro copia cartacea (guardate più in basso nella pagina per rinfrescarvi le idee sulle modalità di abbonamento, c’è un importante novità) e forse qualcuno l’ha già ricevuta. La copia digitale acquistabile online è qui.  Leggiamo il sommario del direttore Roberto Natalini: “Si chiude così un altro anno solare con tre articoli estremamente diversi tra loro. Bottazzi ripercorre il percorso storico della crittografia, con alcuni esempi di valore didattico. Granieri si interessa invece dell’utilizzo delle classiche formule di integrazione  per parti e per sostituzione per cercare di far intravedere agli studenti dell’ultimo anno delle superiori un po’ di matematica moderna, anche solo a livello intuitivo. Infine Laudano e Tortoriello raccontano i risultati di una sperimentazione condotta in classe sui criteri di divisibilità nel quadro del progetto del Liceo Matematico. Segnaliamo nella rubrica Archimede cultura l’articolo di Paolo Alessandrini su alcune connessioni tra Mozart e la matematica che possono risultare didatticamente interessanti. E poi ritornano le improbabili avventure di Blaise e Pierre, sceneggiate da Eccher e disegnate da Peddes, autore anche della copertina, in cui si tratta ancora una volta della probabilità e dei suoi apparenti paradossi.” Su MaddMaths! trovate anche materiali complementari, come il post di Davide Passaro su “La Leva di Archimede” che fornisce complementi all’articolo apparso sulla rivista “Matematica e arti visive: percorsi interdisciplinari fra matematica, arte e coding”, scritto da lui con Maria Mannone e Davide Passaro. E non dimentichiamo le soluzioni dei giochi di Archimede Enigmistica, apparsi nei numeri precedenti.

Se volete acquistare la rivista, abbiamo una buona notizia. È cambiata la modalità di abbonamento. Il costo per l’Italia di 4 numeri è di 27€, per l’Estero di 53.70. Per abbonarsi basta andare a questo link

e seguire le istruzioni. È ora possibile pagare con carta di credito o PayPal e negli altri modi previsti dall’e-commerce di Mondadori. È anche possibile usare la carta docente. L’abbonamento scatta dal numero in corso quando vi abbonate e dura 4 numeri (non è legato all’anno solare come era prima). Vi ricordiamo che Mondadori ha un sito esclusivo per Archimede che vi invitiamo a visitare. Se volete ricevere informazioni potete scrivere a riccardo.alessi@mondadori.it.

Segnaliamo che è ormai possibile abbonarsi usando la carta del docente. Scrivere a riccardo.alessi@mondadori.it per maggiori istruzioni

È infine possibile abbonarsi alla Rivista, acquistare i fascicoli arretrati, in versione digitale, sul sito www.torrossa.it (Permalink: http://digital.casalini.it/22396314).

Infine, chiudiamo con un pdf che contiene un bel po’ di pagine di questo numero, con l’indice alla fine di tutto il 2018. Buona lettura.

 

 

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin