Pin It

L’11 gennaio, a 89 anni, si è spento il grande matematico Michael Atiyah. Nato a Londra il 22 aprile del 1929, Sir Michael Atiyah era noto in particolare per i suoi contributi in geometria e topologia. I suoi lavori hanno ricevuto negli anni ha numerosi riconoscimenti, in particolare la Medaglia Fields, il premio Abel e la medaglia Copley, riconoscimento più alto della Royal Society, di cui è stato presidente tra il 1990 e il 1995. Cresciuto tra Sudan ed Egitto, Atiyah ha trascorso la maggior parte della sua vita accademica nel Regno Unito, all’Università di Cambridge, e negli Stati Uniti, all’Institute for Advanced Study di Princeton. Dal 1997, era professore onorario all’Università di Edinburgo.

Ritenuto da più di un esperto come il miglior matematico inglese di tutti i tempi dopo Isaac Newton, Atiyah era molto noto per i suoi lavori nel campo della K-Teoria Topologica e per il teorema dell’indice Atiyah-Singer. La sua ricerca ha approfondito anche il concetto di “pacchetti vettoriali” e ha supportato i fisici teorici nella comprensione della teoria dei campi quantistici e della relatività generale. Lo scorso settembre, Atiyah aveva affermato di aver dimostrato l’ipotesi di Riemann.

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin