Pin It

Il 30 ottobre prossimo nel quadro del Festival della Scienza di Genovaverrà presentato in anteprima il nuovo albo Comics&Science – The Light Issue, contenente tra l’altro una storia a fumetti di Zerocalcare. Il 1 novembre, nella rassegna Comics&Science all’interno di Lucca Comics & Games, avverrà un altro incontro con l’autore. Maggiori dettagli nei prossimi giorni.

IL PROGETTO

Comics&Science è una collana di CNR Edizioni che prende il nome dall’omonima sezione della programmazione culturale di Lucca Comics & Games, di cui è appuntamento fisso fin dal 2012. Il suo obiettivo è promuovere il rapporto tra scienza e intrattenimento, nella convinzione che entrambi costituiscano momenti formativi importanti per la crescita dell’individuo e del cittadino. I “comics” del titolo rimandano a un linguaggio privilegiato, quello del fumetto, scelto come ideale per comunicare idee e storie, che saranno sempre inedite e curate da alcuni tra i migliori autori in circolazione. Per vedere tutti i volumi ancora usciti vai alla pagina Tutto Comics&Science.

I CONTENUTI

Nel mondo ci sono una cinquantina di sorgenti di luce avanzate, due di queste sono a Trieste e si chiamano Elettra, che è un anello di accumulazione, e FERMI, un laser a elettroni liberi. Queste sorgenti sono tra gli strumenti più avanzati oggi esistenti per ottenere informazioni di alta qualità sulla micro e nano-struttura dei materiali. Di questo, delle numerose e a volte sorprendenti applicazioni di queste tecniche, si occupa il presente numero di Comics&Science, realizzato con l’Istituto di Struttura della Materia del CNR, in collaborazione con il Centro di ricerca Elettra Sincrotrone Trieste.

I FUMETTI

Un tema così denso di spunti legati alla scienza e alla tecnologia meritava un autore capace di trovare un linguaggio e una storia in grado di arrivare immediatamente a tutti, riuscendo però a trasmettere, se non i contenuti scientifici in senso stretto, sicuramente l’ansia di conoscenza, la curiosità e l’entusiasmo degli scienziati che lavorano in queste gigantesche apparecchiature. E in questo senso che Michele Rech, in arte Zerocalcare, con la sua grande capacità narrativa, è sembrato subito la scelta giusta. Mischiando al solito con grande mestiere toni comici e drammatici, linguaggi di ogni tipo, battute folgoranti e intuizioni profonde, Zerocalcare ha saputo costruire una storia particolarmente ispirata, “Educazione subatomica”, senza risparmiare colpi di scena, brillanti trovate narrative, cruda realtà e sincere emozioni. E poi il solito Davide La Rosa con “Alberi subatomici e pentole quantiche”, un altro dei suoi fumetti “disegnati male” ai confini con l’assurdo di cui ormai non si può più fare a meno, e il nuovo acquisto Walter Leoni, con il  suo umorismo leggero, acuto e sempre brillante.

I CONTENUTI SCIENTIFICI

Ma Comics&Science non è solo fumetti. Abbiamo infatti anche un ricco apparato di commenti. Lorenzo Avaldi, direttore dell’Istituto di Struttura della Materia del CNR, introduce il numero parlando dell’onnipresenza della luce. Andrea Lausi, che dirige Xpress, la beamline indo–italiana di diffrazione ad alta pressione presso Elettra Sincrotrone Trieste, e Roberto Visintini, responsabile del Laboratorio Alimentatori Magneti presso Elettra Sincrotrone Trieste, ci spiegano meglio in cosa consista questa luce speciale, che illumina i segreti della materia e gli aspetti più reconditi delle strutture naturali. Mattea Carmen Castrovilli, ricercatrice presso CNR-ISM, dove si occupa di spettroscopie con luce di sincrotrone e sorgenti laser ultra veloci, intervista Zerocalcare, spaziando dalle particelle elementari al problemi, spesso altrettanto difficili, del precariato. E sempre Mattea ci racconta, in un articolo di approfondimento, qualche cosa dell’ineffabile dualismo onda-particella. Daniele Catone, ricercatore presso CNR-ISM, dove si occupa di spettroscopia risolta in tempo e con luce di sincrotrone, ci fa invece conoscere i turni stressanti, i fallimenti, le delusioni della vita del ricercatore, solo di rado allietati dal cosiddetto “Risultato”. Infine Gabriele Bianchi, fra i fondatori di OrgoglioNerd.it, per cui cura la rubrica “L’Università Invisibile”, ci parla del concetto di verità nella scienza. Chiude il fascicolo l’edicola con le fantasmagoriche notizie quasi vere di  Lercio.it, declinate ancora una volta su temi scientifici.

Editore CNR Edizioni – www.edizioni.cnr.it
A cura di Roberto Natalini, Andrea Plazzi
Formato 16,8×24,6 cm, 48 pagine brossurate COL
Prezzo 7,00 Euro
ISBN 978-88-8080-2556
Data di uscita ottobre 2017

 

 

CONTATTI

CNR EDIZIONI: bookshop@cnr.it  +39 06 4993 2287
SYMMACEO: info@symmaceo.com – +39 02 49799789 – 02 87034505 – +39 3382377595

DOVE TROVARLO

  • Al Festival della Scienza di Genova dal 25 Ottobre al 4 novembre presso Librerie Coop nel punto di vendita al Festival
  • Dal 31 ottobre al 4 Novembre a Lucca Comics&Games presso lo stand Comics&Science nel Padiglione Tech Princess piazza della Caserma oppure presso lo Stand Lucca Official in Piazza Napoleone
  • Da martedì 6 novembre presso il Bookshop del CNR di Piazzale A. Moro 7 a Roma, presso la sede centrale del CNR, aperto al pubblico con il seguente orario: martedì e giovedì 10-12 / 14-16, ingresso da P.le Aldo Moro 7, Telefono 06 4993 2287
  • Ordinandolo sul sito di CNR Edizioni
  • Nelle migliori fumetterie, ordinandolo per tempo
  • Nei seguenti negozi online: Alessandro Distribuzioni, Antani Comics

GUARDA LA GALLERY (clicca per ingrandire)

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin