Comics&Science - The Archimedes Issue

On October 19, 2017

Il 1 Novembre nell'ambito di Lucca Comics&Science (vai qui per l'evento), verrà presentato il nuovo albo Comics&Science, contenente tra l'altro una storia a fumetti di Giuseppe Palumbo. L'albo sarà disponibile in anteprima a partire dal 27 ottobre anche al Festival della Scienza di Genova.

PROGETTO

Comics&Science è una collana di CNR Edizioni che prende il nome dall’omonima sezione della programmazione culturale di Lucca Comics & Games, di cui è appuntamento fisso fin dal 2012. Il suo obiettivo è promuovere il rapporto tra scienza e intrattenimento, nella convinzione che entrambi costituiscano momenti formativi importanti per la crescita dell’individuo e del cittadino. I “comics” del titolo rimandano a un linguaggio privilegiato, quello del fumetto, omaggiato anche dalle scelte di formato e confezione, tipiche del classico e popolare “giornalino”.

Che differenza c’è tra un papiro e una pergamena? Che cos’è un palinsesto? In quale modo nell’antichità si conservavano i testi scritti? Sono domande importanti per la trasmissione della scienza e del sapere, sullo sfondo dello straordinario Archimede 2.0 di Giuseppe Palumbo. La storia appassionante e vera fino all’ultimo dettaglio di come le scoperte del genio di Siracusa sono arrivate sino a noi.

I FUMETTI

Cosa c’entrano la Biblioteca di Alessandria, l’Impero bizantino e un monaco amanuense del XIII secolo con l’occupazione nazista di Parigi, un’asta milionaria e le geniali scoperte matematiche di Archimede? La risposta è in Archimede 2.0, la nuova, stupefacente prova d’autore di Giuseppe Palumbo, ormai maestro conclamato del fumetto italiano. Ma anche in Archimede di Davide La Rosa, un fumetto “disegnato male” ma scritto benissimo.

I CONTENUTI SICENTIFICI

Ma Comics&Science non è solo fumetti. Abbiamo infatti anche un ricco apparato di commenti. Roberto Natalini e Andrea Plazzici  introducono alla storia del palinsesto perduto di Archimede. Ciro Ciliberto, Presidente dell'Unione Matematica Italiana, intervista Giuseppe Palumbo. Andrea Ercolani, filologo classico del CNR, ci guida nella storia di come certi testi sono giunti a noi, e Vito Mocella, fisico del CNR, su come siamo capaci oggi, con l'uso del sincrotrone, a leggere manoscritti antichissimi, nel suo caso dei papiri di Ercolano, altrimenti perduti. E non è un apparato scientifico, forse, ma non si può non citare il "fantamatematica" di Stefano Pisani, in cui il popolare autore satirico e divulgatore ci propone la sua "vita di Archimede". Nemmeno Plutarco avrebbe osato tanto.

Editore CNR Edizioni – www.edizioni.cnr.it
A cura di Roberto Natalini, Andrea Plazzi
Formato 16,8x24,6 cm, 48 pagine brossurate COL
Prezzo 7,00 Euro
ISBN 978-88-8080-2556
Data di uscita ottobre 2017

CONTATTI

CNR EDIZIONI: bookshop@cnr.it
SYMMACEO: info@symmaceo.com – +39 02 49799789 – 02 87034505 – +39 3382377595

 

 

DOVE TROVARLO

A Lucca Comics&Games presso lo Stand Comics&Science dal 1 al 5 Novembre
Al Festival della Scienza di Genova a partire dal 27 Ottobre
Nei giorni immediatamente successivi sarà acquistabile sul sito di CNR Edizioni, o presso il Bookshop di Piazzale A. Moro 7 a Roma, presso la sede centrale del CNR.
Nelle migliori fumetterie, ordinandolo per tempo.

GUARDA LA GALLERY

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin