Pin It

Lorenzo Baglioni, classe 1986, grossetano di nascita, ma fiorentino d’adozione, già da tempo noto al popolo del web, ha sfondato con il grande pubblico grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo 2018 con la canzone didattica Il congiuntivoAttore, cantante, comico, youtuber, ma anche matematico. Lorenzo Baglioni si è laureato in matematica a Firenze per poi conseguire il titolo di dottore di ricerca a Pisa.

Insieme al fratello Michele (chimico) ha scritto numerose canzoni didattiche, sui più svariati argomenti, di generi musicali molto vari, sempre con un alto livello di comicità. Ovviamente la matematica, tutt’ora molto amata da i’ Baglio, la fa da padrone. Un buon esempio della sua verve comunicativa è dato dal video de Il rap del Teorema di Ruffini.

Sfruttando il successo sanremese, è da pochissimo uscito il primo libro del matematico-show man: È tutto calcolato – teoremi e funzioni per risolvere i piccoli problemi quotidiani. Da appassionato delle canzoni del Baglioni e di divulgazione della matematica non potevo farmelo sfuggire e l’ho letto per voi.

Avendone già potuto apprezzare sia la comicità sia il rigore (una malattia comune a molti matematici), l’aspetto del libro che più temevo era la passione per la Fiorentina del cantante toscano. In realtà è più citata la Juventus (con CR7 e Del Piero) che la Viola. Sembra l’abbia fatto apposta per mettermi di buon umore.

A parte gli scherzi (ma il libro del Baglio ne è stracolmo), a chi è adatto questo libro? A dircelo, barando, è l’autore stesso nell’introduzione: “questo libro è perfetto per tutti coloro che appartengono all’insieme A, di tutti coloro che sono consci dell’utilità della matematica, ma anche per coloro che appartengono al complementare dell’insieme A”, cioè a tutti. Sicuramente è adatto a chi non ha idea di cosa si possa fare con la matematica oltre a calcolare il resto al supermercato, ma anche a chi —matematico di professione— si chieda come sia possibile trasmettere in maniera efficace certi argomenti agli studenti.

È tutto calcolato è un libro leggibile con godimento da chiunque. Probabilmente il vero target del libro non è identificato dalle competenze matematiche, ma da una fascia di età (i venti-trentenni, ovvero i circa coetanei dell’autore). La matematica appare principalmente come uno spunto per raccontare in maniera comica vari aspetti della vita dei giovani, ma è al contempo parte importante del libro, spiegata in maniera molto semplice e chiara senza perdere di rigore.

Il libro si compone di dieci brevi e agili capitoli, abbastanza indipendenti gli uni dagli altri, che si svolgono sempre secondo lo stesso copione: problema/situazione interessante della vita dei giovani (ma non solo), introduzione e spiegazione di uno strumento matematico, enunciato e “dimostrazione” di un teorema riguardante la situazione illustrata a inizio capitolo. Il tutto condito con abbondanti dosi di comicità toscana e citazioni “dotte” (che spaziano da Elio e le Storie Tese ai Flintstones). I dieci capitoli sono dedicati a:

  1. Rimorchiare su WhatsApp — aree e disequazioni
  2. Effetto cheerleader — logaritmi
  3. “Ai miei tempi si stava meglio” — successioni numeriche
  4. Il decimo a calcetto — distribuzione di probabilità binomiale
  5. Webstars e webeti — funzioni e vettori
  6. YouTube — distanza e spazi metrici
  7. Selfie al mare — combinatoria
  8. Mai una gioia! — valore atteso di una variabile aleatoria
  9. “La musica è morta” — grafici di funzione e interpolazione
  10. Non inseguire i tuoi sogni — il paradosso di Monty Hall

Ad una prima impressione potrebbe risultare un difetto del libro il fatto che i modelli matematici di Lorenzo Baglioni presentati nei 10 capitoli sono alquanto discutibili e a volte non riescono davvero ad essere efficaci nel descrivere il fenomeno di cui si parla, ma in realtà mostrano un vero e profondo aspetto dei matematici: la mania del cercare di modellizzare matematicamente qualunque cosa. Molte delle teorie espresse mi ricordano da vicino teorie matematiche scherzose inventate dal mio gruppo di amici al tempo dell’Università. E come spesso accade, da una ricerca continua nell’applicare la matematica, 99 volte va male, ma poi una volta si trova una teoria o un risultato davvero interessante.

Quello che davvero trasmette il libro è una profonda passione per la matematica. E questo è un ottimo risultato per un libro divulgativo.

 

Lorenzo Baglioni

È tutto calcolato

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
Pagine: 112
Prezzo: 17,00 EUR
ISBN:  9788804683766
Compralo sul sito Mondadori
Compralo su Amazon

 

 

 

Alberto Saracco

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin