Comitato Editoriale

MaddMaths! è un'iniziativa sostenuta dalla SIMAI, dall'UMI e dall'AIRO. La sua azione è coordinata e indirizzata grazie a un comitato editoriale che alimenta il sito con idee e suggerimenti.

 Coordinatori

robertoRoberto Natalini è il direttore dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo "Mauro Picone" del CNR e dal 2015 è presidente della commissione della European Mathematical Society per la promozione pubblica della matematica. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo studio delle equazioni alle derivate parziali e le loro applicazioni che comprendono la biologia, la conservazione dei monumenti, il traffico e la gasdinamica.

 

barbaraBarbara Nelli è professore ordinario di geometria presso l'Università dell'Aquila. Le sue ricerche si svolgono nel campo della geometria riemanniana e dell'analisi geometrica. In breve, studia le equazioni delle bolle di sapone. È membro della commissione scientifica dell'Unione Matematica Italiana.

 

nicola Nicola Parolini è professore associato di Analisi Numerica presso il Laboratorio MOX del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano. Si occupa di modellistica numerica per problemi differenziali con particolare riferimento alla dinamica dei fluidi a superficie libera e all’interazione fluido-struttura. Da sempre interessato allo sviluppo di modelli matematici con applicazioni in ambito industriale, negli ultimi anni si è anche dedicato a progetti di formazione rivolti ad insegnanti di matematica e ad attività di divulgazione scientifica.

 

steccaGiuseppe Stecca è un ingegnere, ricercatore presso l'Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica "Antonio Ruberti" del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR - IASI). È titolare della cattedra di Logistica Integrata presso l'Università di Roma "Tor Vergata", facoltà di Ingegneria e guest Full Professor in Operations Research presso L'Università di Kobe (Giappone). Giuseppe studia applicazioni industriali e sociali della ricerca operativa. In particolare si occupa di problemi di ottimizzazione per i sistemi di produzione e la logistica e sviluppa algoritmi di ottimizzazione in tali ambiti. Fa parte del direttivo dell'Associazione Italiana di Ricerca Operativa (AIRO)

 

Componenti del Comitato Editoriale

 

caporaso_lightLucia Caporaso è professore ordinario di geometria e Direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica presso l'Università di Roma Tre. Le sue ricerche si svolgono nel campo della geometria algebrica, della geometria aritmetica e della combinatoria, ma si interessa in generale a tutta la matematica e alle sue applicazioni e coltiva una non tanto segreta passione per la fisica.

 

carfora Francesca Carfora è ricercatore presso l'IAC CNR. I suoi interessi di ricerca riguardano l'analisi di dati multispettrali e la modellistica numerica e stocastica, con applicazioni in fisica dell'atmosfera, medicina e biologia. Da vari anni è impegnata nella didattica e nella diffusione della cultura scientifica, in collaborazione con Città della Scienza e attraverso progetti per le scuole.

 

cellettiAlessandra Celletti è professore di Fisica Matematica all'Universita' di Roma Tor Vergata e direttore del dipartimento di Matematica presso l'Università di Roma Tor Vergata. I suoi interessi di ricerca riguardano la Meccanica Celeste e i Sistemi Dinamici, in particolare la stabilita' del sistema solare, la rotazione della Luna e i viaggi interplanetari.

 

ciccoliNicola Ciccoli è professore associato di Geometria presso l'Università di Perugia. Le sue ricerche riguardano vari aspetti geometrici della teoria dei gruppi quantici e la geometria delle varietà di Poisson. Ama trovare tracce di matematica, tanto meglio se avanzata, nella vita di tutti i giorni e nelle letteratura.

 

Di MartinoPietro Di Martino è professore associato di Matematiche Complementari presso l’Università di Pisa. I suoi studi sono sviluppati nell’ambito della didattica della matematica. In particolare si occupa di difficoltà in matematica, argomentazione, ruolo dei fattori affettivi nell’apprendimento e insegnamento della matematica, formazione insegnanti. È il delegato del rettore per la formazione insegnanti dell’Università di Pisa, membro della CIIM (Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica), e responsabile per il polo di Pisa del Piano Nazionale Lauree Scientifiche. È stato membro del Comitato Tecnico Scientifico del piano nazionale di formazione insegnanti M@t.abel.

 

FantechiBarbara Fantechi è professore ordinario presso la Sissa a Trieste, e fa ricerca in geometria algebrica, in particolare su problemi di moduli (fra cui alcuni ispirati dalla teoria delle stringhe). Ha un amore non corrisposto per la divulgazione, ostacolato dal fatto che gli oggetti geometrici di cui si occupa possono avere dimensione negativa.

 

GaudiosoManlio Gaudioso è laureato in Ingegneria Elettrotecnica all’Università di Napoli ed è professore ordinario di Ricerca Operativa presso l’Università della Calabria. Si occupa di problemi di ottimizzazione numerica, con riferimento principale alle funzioni non differenziabili, e di problemi di ottimizzazione applicata alla gestione della catena logistica. E’ stato consigliere di amministrazione dell’Università della Calabria e fa parte del Consiglio Direttivo dell’ Associazione Italiana di Ricerca Operativa.

 

GrasselliMaurizio Grasselli è professore ordinario di analisi matematica presso il Politecnico di Milano. Le sue ricerche si situano nell'area delle equazioni a derivate parziali non-lineari di interesse per le scienze applicate. Coltiva un interesse dilettantesco per la storia della Scienza e, in particolare, della Matematica.

 

LucenteSandra Lucente, ricercatrice di Analisi Matematica presso l’Università degli studi di Bari. Si occupa di PDE non lineari iperboliche. Cura progetti didattici universitari e scolastici. Appassionata di letteratura, come hobby ha sempre scritto poesie e racconti. Dal 2007 tiene conferenze e laboratori di divulgazione in musei, festival della scienza, del fumetto, cinema, centri culturali. Autrice di un libro di turismo matematico e di vari articoli di esposizione dei concetti matematici mediante narrazione.

 

MelloneMaria Mellone è professore associato di Matematiche Complementari presso l’Università di Napoli Federico II. Si interessa di formazione insegnanti e di Early Algebra con particolare attenzione a tradizioni e prassi didattiche provenienti da paesi orientali come Russia, Cina e Singapore. E’ Rappresentate dell’UMI nella Commissione Didattica Permanente della SIF (Società Italiana di Fisica) ed è membro del comitato dell’International Group for the Pshycology of Mathematics Education.

 

prof-messinaEnza Messina è professore ordinario di Ricerca Operativa presso il Dipartimento di Informatica Sistemistica e Comunicazione dell¹Università di Milano Bicocca, dove è coordinatrice del corso di laurea magistrale in Informatica e presidente della commissione didattica. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente modelli e metodi per le decisioni in condizioni di incertezza e modelli di apprendimento automatico in diversi contesti applicativi. È responsabile del laboratorio di ricerca MIND (Models in decision making and data analysis).

 

naldiGiovanni Naldi è Professore ordinario di Analisi Numerica presso l’Università degli Studi di Milano e Direttore del Centro interdisciplinare ADAMSS della stessa Università. Si occupa di Matematica applicata e di Modelli Matematici in vari ambiti, ultimamente soprattutto in Biologia e Medicina (ma si appassiona ed entusiasma per tutta la Matematica).

 

pinoGiuseppe Rosolini  è professore di Logica Matematica presso la Scuola di Scienze M.F.N. dell'Università di Genova. I suoi interessi di ricerca riguardano la logica e in teoria delle categorie, con numerose collaborazioni con numerosi ricercatori italiani e stranieri. È ordinario dell'Accademia Virgiliana e referente scientifico del progetto MateFitness, la palestra della matematica, con cui è stato curatore di decine di mostre, laboratori interattivi, conferenze interattive di divulgazione.

 

saracco1Alberto Saracco è professore associato di geometria all'Università di Parma. Si occupa di analisi e geometria complessa e ipercomplessa. Tutti i suoi risultati valgono in dimensione almeno 4 (se non 6, e sempre pari!) e questo ne rende difficile la visualizzazione e la divulgazione. Non si è lasciato intimorire da questo e da oltre dieci anni si occupa di divulgazione della matematica (altrui). Ha sempre amato i giochi matematici da quando era ragazzo e da allora ha continuato a bazzicarli, da concorrente, allenatore e organizzatore.

 

this site uses the awesome footnotes Plugin