I 10 post di MaddMaths! più letti nel 2016

On December 26, 2016

E finisce anche il 2016. Certo, per la matematica non è stato un anno da medaglia Fields (come tutti sapete l'anno del Congresso Mondiale dei Matematici coincide con i Mondiali di Calcio), ma comunque Guido De Philippis ha vinto uno dei Premi EMS, e Andrew Wiles ha vinto il Premio Abel 2016. Sono scomparsi un po' di matematici, alcuni molto famosi. Noi qui ricordiamo Rudolf E. Kálmán (1930-2016), Joseph Keller (1923-2016), Felix Browder (1927-2018),  Jean-Christophe Yoccoz (1957-2016), Tom M. Apostol (1923-2016) e Paolo De Bartolomeis (1952-2016). È nata e morta in pochi mesi la rivista MATE, il primo mensile esclusivamente dedicato alla matematica (era troppo presto per provarci?). E per non rattristarci troppo ricordiamo come una giovane matematica, Maria Colombo, sia salita agli onori della stampa nazionale. Noi da parte nostra vorremmo ringraziarvi per aver continuato a visitare il nostro sito.  Nel 2016 abbiamo pubblicato 155 post (0,42 post al giorno, + 9 rispetto anno prec., +28 rispetto a quello prima), abbiamo avuto 160mila visite (+45% rispetto anno prec., +73% risp a quello prima), 122mila utenti unici (+47%, +72%), 240mila visualizzazioni di pagina (+28%, +50%). I nostri lettori sono principalmente in Italia 92%, ma anche negli Usa 1%, Francia 0,93%, UK 0,92%, Germania 0,83. Divisi per città, troviamo in testa Roma 16%, poi Milano 13%, Napoli 5%, Torino 3,5%, Firenze 2,7%. Il gruppo Facebook ha in questo momento 2926 iscritti (ehi, che aspettate ad aggiungere i vostri amici? Così superiamo quota 3000) e questo ci fa pensare che stiamo facendo bene il nostro lavoro. Ma ora basta farci i complimenti da soli e vediamo quali sono i 10 post apparsi nel 2016 (ci sono alcuni evergreen degli anni precedenti, tipo questo, che rimangono molto alti in classifica, ma non li riportiamo) più letti di quest'anno. C'è qualche sorpresa, come vedrete, e qualche risultato scontato. E come ogni top 10 che si rispetti, partiamo dal numero 10. Ci vediamo dopo le feste con l'Almanacco di Madd-Maths 2016!

TOP 10 2016

10: L’eccellente under 30 che studia le nuvole (intervista a Maria Colombo su D La Repubblica del 22 ottobre 2016). Maria Colombo, 27 anni, è una delle più promettenti e premiate studiose italiane. Si occupa (anche) di come le nubi descrivono il loro moto nel cielo. E già lavora. A Zurigo. Qualche tempo fa è stata intervistata da Silvia Bencivelli per l'inserto D La Repubblica. Riproponiamo qui il testo dell'intervista.

9: Qualche riflessione sull'INVALSI. Il giorno giovedì 7 luglio 2016 si è tenuto a Roma nella sede del MIUR un incontro nel quale i vertici dell’INVALSI hanno presentato i risultati delle ultime prove di rilevazione delle competenze degli studenti di ogni livello scolastico. Ce ne parla Roberto Tortora, Presidente della CIIM (Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica).

8: Documento di riflessione dell'Unione Matematica Italiana sui risultati OCSE-PISA 2012Il Consiglio Scientifico dell'Unione Matematica Italiana ha approvato un documento di riflessioni sui risultati degli studenti italiani nella parte matematica dei test OCSE-PISA. L’UMI ritiene infatti opportuno utilizzare questa occasione per una riflessione su quanto è emerso nella passata edizione che vada al di là di un’impressione, o di un titolo, più o meno allarmistici, con l’obiettivo di individuare indicazioni significative per l'importante dibattito sulla formazione matematica dei nostri studenti.

7: Trovato un nuovo numero primo record. Il nuovo primatista è ancora un numero primo di Mersenne, ossia che si presenta nella forma 2 elevato alla n meno il numero 1, indicato con M(n), e viene fuori di nuovo dalla grande ricerca GIMPS (Great Internet Mersenne Primes Search).

6: Odifreddi risponde (con replica dai firmatari della lettera precedente). La risposta di Odifreddi all'articolo del Gruppo di lavoro dell'UMI sulle pari opportunità Odifreddi e il talento delle donne e la breve replica del gruppo di lavoro stesso. 

5: Matematica e studenti italiani: tutto da rifare? Intervista con Rosetta ZanSecondo l’ultima indagine OCSE-PISA i quindicenni italiani hanno scarse competenze in Matematica. Come leggere questi dati? Come farli diventare un pungolo positivo per gli ordini inferiori di scuola? Riprendiamo un'intervista con Rosetta Zan, che ha insegnato Didattica della Matematica all’Università di Pisa, apparsa pochi giorni fa sul sito La Vita Scolastica.

4: Una versione elementare della Congettura di RiemannChe cosa dice esattamente la congettura di Riemann, ossia quello che molti considerano uno dei più grandi misteri della matematica? In questo articolo ne trovate una presentazione abbastanza semplice proposta da Alessandro Zaccagnini.

3: Lettera aperta del presidente dell'UMI a Raffaele CantoneIl presidente dell'Unione Matematica Italiana, Prof. Ciro Cilberto, ha scritto una lettera aperta al Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, il magistrato Raffaele Cantone, rispondendo alle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi sul legame tra fuga dei cervelli e corruzione nelle università.

2: Odifreddi e il talento delle donnePiergiorgio Odifreddi colpisce ancora, proponendo su "La Repubblica" alcuni commenti estremamente discutibili sul ruolo delle donne nella scienza come "una progressione discendente (...) sembra indicare come l'attitudine femminile sia direttamente proporzionale alla concretezza e indirettamente proporzionale all'astrazione". Il Gruppo di Lavoro Pari Opportunità dell'Unione Matematica Italiana ha deciso di rispondere con una lettera inviata ieri sera a Repubblica, che riportiamo.

1: Il problema non è la matematica, ma il modo in cui viene insegnataAlcuni critici, tra cui Simon Jenkins, pensano che la matematica (eccetto quella di base) non serva assolutamente a nulla. Questo è il risultato di curricula scolastici privi di fantasia. Un articolo della medaglia Fields Tim Gowers, comparso su The Guardian e tradotto da Elena Toscano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *