Studenti rivendicano il record mondiale per la piegatura

On May 9, 2011

Alcuni studenti provenienti da Southborough, piccola cittadina vicino Boston nel Massachusetts, sostengono di aver stabilito un nuovo record mondiale in matematica, dopo una lunga e delicata operazione di piegatura durata circa due ore!

 

Questo gruppo di studenti ha pazientemente piegato a metà, per ben tredici volte, una striscia di carta lunga 13000 piedi (ovvero circa 3,9 km). Il record mondiale precedentemente stabilito, e tuttora ufficialmente riconosciuto, è stato realizzato piegando a metà una striscia di carta“solo” dodici volte. Gli studenti esecutori della nuova impresa rivendicano quindi il nuovo record mondiale. Ma non tutti la pensano così. Sebbene gli studenti abbiamo effettivamente ripiegato, con non poca fatica, la striscia di carta per la tredicesima volta, l'oggetto finale ottenuto non è risultato “stabile”, ovvero in grado di mantenere la forma senza il sostegno degli studenti stessi. Perciò la loro impresa non è stata ufficialmente riconosciuta come nuovo record. Ovviamente il gruppo è pronto a combattere per il riconoscimento dell’impresa e, in caso di insuccesso, a ripeterla con una striscia di carta ancora più lunga. Oltre al numero di pieghe, ci sono altri due elementi che hanno reso questa impresa particolarmente interessante. Il primo è sicuramente il tipo di carta utilizzata. Infatti la striscia che gli studenti hanno pazientemente e attentamente ripiegato a metà per circa due ore, non era altro che un lunghissimo rotolo di carta igienica. La seconda peculiarità dell'evento è rappresentato dallo scenario in cui si è verificato. Gli studenti infatti hanno utilizzato il famoso“corridoio infinito” del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Il MIT è una delle più importanti università di ricerca del mondo, con sede a Cambridge nel Massachusetts. Questo prestigioso istituto ospita corsi di laurea in astronomia, chimica, biologia, scienze della terra ed appunto matematica. La fama di tale istituto di ricerca lo ha inoltre reso ambiente “ideale” come sfondo per molti film a tema scientifico, come ad esempio A Beautiful Mind, 21 e Will Hunting -Genio ribelle.

A cura di Alice Sepe

Leggi dalla fonte...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin