Pin It

Rita Pardini, professoressa ordinaria di Geometria presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Pisa, e Valentino Tosatti della Northwestern University (USA) hanno vinto il premio internazionale “Luigi Tartufari” per la Matematica edizione 2020 dell’Accademia Nazionale dei Lincei, assegnato ex-aequo.

“Il gusto algebrico, il rigore e l’eleganza caratterizzano la sua pregevolissima produzione” è il giudizio che emerge dalla motivazione della giuria che ha assegnato il premio alla professoressa, documento che integralmente recita così: “La professoressa Rita Pardini, della Università di Pisa, ha lavorato su un ampio spettro di temi della geometria algebrica, fornendo fondamentali contributi alla teoria delle superficie algebriche, alla geometria in caratteristica positiva, alla teoria dei rivestimenti ed alla topologia delle varietà algebriche, e, specialmente, alla teoria delle varietà irregolari. Quest’ultimo tema ha rappresentato per decenni il nodo irrisolto della geometria algebrica italiana classica, ed ha segnato il passaggio alla geometria moderna.
Da segnalare la sua brillante soluzione di varie congetture aperte da tempo, in particolare nel 2005 della congettura di Severi, un difficile problema aperto dal 1932, ed anche il suo prosieguo, con una serie di lavori tecnicamente difficili sulla estensione di disuguaglianze ‘di tipo Severi’ al caso di dimensione superiore a due, che hanno aperto importanti nuovi filoni di ricerca”.

Rita Pardini ha studiato a Pisa dove è ritornata dopo aver lavorato per alcuni anni presso l’Università di Udine. È membro della commissione scientifica della fondazione CIME e attualmente ricopre incarichi di responsabile editoriale per riviste scientifiche di rilevanza internazionale.

Valentino Tosatti ha studiato alla Scuola Normale Superiore of Pisa per poi ottenere un PhD presso la Harvard University. Si interessa alla geometria differenziale, alla geometria algebrica complessa e alle equazioni alle derivate parziali. Negli ultimi anni si è interessato di geometria Kahleriana, varietà di Calabi-Yau, equazioni di Monge-Ampère complesse, geometria simplettica e hermitiana. Ha vinto il premio Renato Caccioppoli 2018.

Complimenti a Rita e Valentino dalla redazione di MaddMaths!

(fonte: UnipiNews)

 

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin