Più sexy con la matematica

On March 16, 2009

Alcuni matematici giapponesi sono arrivati a realizzare un modello tridimensionale assolutamente fedele del corpo femminile che permetterà ai designer di ottenere lingerie più sensuale e confortevole che aderisca meglio al corpo delle donne.

Kensuke Nakamura e Takao Kurokawa, rispettivamente del Kyoto Institute of Technology e della Osaka University, difficilmente hanno incontrato nella loro carriera accademica una ricerca più piacevole. Il team di ricerca ha infatti studiato i corpi di 560 donne giapponesi (fra i 19 e i 63 anni) usando una misura basata su laser che mappasse specifici 'punti di controllo' del corpo femminile. I tradizionali metodi di osservazione, come immagini fotografiche oppure semplici misure, non permettevano infatti di avere un completo quadro 3D del corpo delle donne.

Invece, i dati ricavati attraverso la nuova metodologia laser giapponese, inseriti in un apposito, generico modello per la generazione tridimensionale, hanno permesso agli studiosi di costruire un database delle varie forme dei corpi femminili. Dopo analisi statistiche, si è arrivati alla classificazione dei corpi in cinque differenti tipologie, che si distinguevano per la magrezza, per la taglia di reggiseno, per il naso oppure per la forma delle spalle.

I cinque modelli così ottenuti rappresentano la maggioranza delle donne giapponesi, e potranno essere usati per produrre abiti e lingerie che seguano meglio le forme del corpo delle donne così da migliorare sia i movimenti che... il sex appeal.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *