Pin It

Si è spenta oggi, all’età di 101 anni, la matematica americana Katherine Johnson (White Sulphur Springs, 26 agosto 1918 – 24 febbraio 2020) . Per molti decenni ha studiato e risolto le equazioni che hanno aiutato prima la NACA e poi la NASA a mandare astronauti nello spazio e, in seguito, sulla Luna. In 26 rapporti firmati per l’agenzia spaziale americana, e in molti altri scritti da lei, ma firmati da altri, ha codificato i principi matematici alla base del volo spaziale umano. Come molti dei partecipanti alle unità di servizio delle imprese spaziali, per molti anni non ha ricevuto particolari riconoscimenti per il suo lavoro. Solo nel 2015 ha avuto un riconoscimento pubblico quando il Presidente Obama le conferì la “Presidential Medal of Freedom”, la maggiore onoreficenza civile negli Stati Uniti. Nel 2016 la sua ricerca fu celebrata nel libro “Hidden figures” di Margot Lee Shetterly da cui è stato tratto il film omonimo, tradotto in italiano come “Il diritto di contare” (vedi la recensione di Anna Maria Cherubini su MaddMaths!), in cui il suo personaggio era interpretato da Taraji P. Henson.

Fonti:
Wikipedia: Katherine Johnson
The Washington Post: Katherine Johnson, ‘hidden figure’ at NASA during 1960s space race, dies at 101

 

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin