LE EUROPEAN GIRLS’ MATHEMATICAL OLYMPIAD PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA 


On March 29, 2018

Per la prima volta, l’Italia ospiterà le European Girls’ Mathematical Olympiad (EGMO, Olimpiadi Europee Femminili della Matematica): la VII edizione di questa prestigiosa competizione matematica internazionale rivolta a ragazze in età da liceo si terrà dal 9 al 15 aprile 2018 a Firenze.

Edizione record

La prima volta è stata nel 2012 a Cambridge, Regno Unito: a sfidarsi alle EGMO di allora, 19 nazioni e 70 concorrenti. Quella di quest’anno, organizzata dall’Unione Matematica Italiana e dal Miur (già patrocinanti delle annuali Olimpiadi della Matematica italiane) sarà l’edizione più “affollata” di sempre, come testimonia il record storico della partecipazione di 51 nazioni (36 europee, 15 ospiti extra-europee) e 195 concorrenti, e sarà la prima gara di matematica di tale portata internazionale a tenersi in Italia. Per la prima volta in gara, forse attirate anche dalla bellezza della città ospitante, Australia, Austria, Bolivia, Canada, Germania, Mongolia e Perù.

Il quintetto delle matematiche italiane

Dopo una lunga fase di selezione, comprendente sessioni di problemi culminanti in un test durante uno stage dedicato, l’EGMO Camp di gennaio a Pisa, rappresenteranno l’Italia nella competizione: Giorgia Benassi da Carrara, Maria Bevilacqua da Avellino, Sabrina Botticchio da Brescia, Linda Friso da Padova, Maria Chiara Ricciuti da Asti (queste ultime due alla loro terza partecipazione). Obiettivo: migliorare il miglior piazzamento, il 5° posto nel 2012, e allungare la già ragguardevole lista di riconoscimenti guadagnati dalle nostre concorrenti nelle edizioni precedenti—2 medaglie d’oro, 6 d’argento, 13 di bronzo (le medaglie non vengono assegnate al podio ma per fasce di punteggio, rispettivamente al migliore 1/12 circa delle concorrenti, poi ai successivi 1/6 e 1/4).

La gara e l’evento

Le EGMO sono una competizione matematica riservata alle ragazze, volta a stimolarne l’interesse per la matematica e, più in generale, per le materie scientifiche, a incoraggiarne la partecipazione alle competizioni matematiche e a migliorare il loro livello di successo. È infatti vistosa, al momento la differenza di partecipazione e di successo tra ragazze e ragazzi nelle gare matematiche nazionali e internazionali, mentre si è notato che in gare riservate alle sole ragazze, la partecipazione è molto maggiore e i non facili problemi proposti vengono affrontati e risolti con successo. Le gare femminili sembrano pertanto, al momento, un giusto modo non solo per favorire la diffusione della cultura matematica, ma anche per contrastare le disparità di genere nelle discipline scientifiche e per rimuovere gli ostacoli che ancora si frappongono al successo delle donne nei vari aspetti dello sviluppo della nostra società.

Le concorrenti si sfideranno su 6 problemi di matematica in due giorni di gara, 4 ore e mezza di gara l’uno. Questi due giorni di gara sono il cuore della manifestazione, ma attorno a essi e alla correzione si sviluppa l’intero evento, che dura una settimana e prevede momenti come la cerimonia di apertura, visite culturali in città e momenti di svago e socializzazione, con l’accento sui contatti tra squadre di Paesi diversi. Questo aspetto è molto apprezzato dalle partecipanti, le quali hanno la possibilità di confrontarsi con altre coetanee da tutto il mondo con cui condividono la passione per la matematica. A conclusione della settimana, la cerimonia di chiusura e la premiazione.

Questa iniziativa, resa possibile anche dal sostegno del Clay Mathematics Institute, dell’Università di Firenze e in particolare del Dipartimento di Matematica e Informatica, dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica, della Scuola Normale Superiore e della Banca d’Italia, offre al nostro paese una vetrina internazionale che è anche un’occasione unica per la diffusione della matematica e, di conseguenza, della cultura scientifica in Italia e per una riflessione sui problemi di genere già a livello scolastico.

Maggiori informazioni e materiale sul sito ufficiale della manifestazione, www.egmo2018.org

Contatti: info@egmo2018.org

Stefano Pisani: +393356323758

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin