Pin It

Per celebrare Uguaglianza, Diversità e Inclusività in Matematica, l’Università di Southampton ha organizzato un concorso, MATHS=E+D+I, aperto a tutti gli studenti e al personale universitario per la migliore opera grafica su queste tematiche.

Le opere in concorso hanno evidenziato che l’uguaglianza, la diversità e l’inclusività sono al centro della matematica. I lavori sono stati giudicati da una giuria di due accademici (uno in matematica e uno nella Facoltà di Lettere e Filosofia) e due studenti universitari in matematica.

Il primo premio è stato assegnato a Raffaella Mulas, ricercatrice post-doc nel team di Biomedicina Quantitativa (e aggiungiamo noi collaboratrice di MaddMaths!) per il suo poster “Being different doesn’t make you odd“. La giuria ha detto sulla sua opera: “Abbiamo tutti apprezzato l’umorismo in questo disegno e il messaggio forte che si collega alla matematica in modo intelligente”.

Complimenti da parte di MaddMaths! Raffaella!

 

Roberto Natalini [coordinatore del sito], è dirigente di ricerca del CNR, e lavora a Roma presso l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone”. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo studio analitico e numerico delle equazioni alle derivate parziali (in particolare quelle iperboliche e paraboliche) e le loro applicazioni che comprendono, tra le altre, la biologia, la conservazione dei monumenti, il traffico e la gasdinamica.

Twitter Google+ 

Pin It
This website uses the awesome plugin.