Le 11...è l'ora del caffè!

On April 27, 2010

Un gruppo di ricercatori inglesi ha trovato una formula che dimostra che le 11 del mattino sono il momento migliore per fare una pausa caffè.

 

La ricerca, condotta dal professor Charles Spence del Dipartimento di Psicologia Sperimentale della Oxford University, mostra inoltre che un gustoso caffè non è l'unico requisito per rendere un semplice break davvero speciale, ma servono anche luci, musica, profumo e buona compagnia.

Spence ha esaminato come un forte aroma (A) debba combinarsi con il perfetto luogo di degustazione (L), il contenitore utilizzato per la bevanda (C), le persone con cui si condivide la pausa (P) ed il momento del giorno in cui si preferisce godere della tua pausa caffè (T) per creare il momento perfetto per la pausa (M).

La formula ottenuta alla fine è stata: M = 0.5 x A + 0.5 x L + 0.3 x C + 0.15 x P + 0.05 x T

Secondo questo algoritmo, gli ingredienti per la perfetta pausa caffè sono dunque:

ORARIO: 11am, ovvero l'ora in cui il palato mediamente è al massimo delle sue "potenzialità".

MUSICA: Da Puccini a Marianne Faithfull – la musica di sottofondo ideale è l'opera italiana o un cantante con una voce poco stridula.

LUCE: Una stanza ben illuminata o fuori al sole.

AROMA: Forte. Almeno l'80 per cento del gusto di un cibo o di una bevanda è determinato più dall'olfatto che dal gusto.

COMPAGNIA: Non bere da soli. L'attesa dell'incontro con gli amici aumenta il piacere. La sensazione di una bevanda calda fa vedere le persone intorno a te in un luce più favorevole.

La ricerca del professor Spence, finanziata da Starbucks VIATM Ready Brew, sottolinea come i fattori esterni possano influenzare la percezione del gusto di un cibo o di una bevanda da parte del nostro cervello. Spence ha dichiarato: "La formula descrive come creare la pausa caffè perfetta a casa o al lavoro. Tutti sappiamo che le papille gustative hanno un ruolo fondamentale nell'esperienza del gusto. Tuttavia, adesso possiamo individuare anche le altre condizioni sensoriali richieste per godere del caffè, o di qualsiasi altro cibo e bevanda."

Kevin Gould, futurologo del cibo, ha infine affermato che "la ricerca del professor Spence dimostra l'importanza di tutti i sensi nella degustazione di cibo e bevande. L'aroma è un ingrediente vitale per creare la migliore pausa caffè”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin