La matematica dei piccioni

On February 18, 2013

I piccioni, opportunamente addestrati, riescono a distinguere gruppi di oggetti numerosi.

Un recente studio condotto presso l'Università di Otago, in Nuova Zelanda, ha evidenziato come i piccioni siano in grado di distinguere, dopo un opportuno addestramento, gruppi di oggetti con più elementi da quelli meno consistenti. I volatili hanno superato brillantemente il test anche quando sono stati esposti a gruppi di oggetti mai visti durante il training. Questa capacità matematica, comune a uccelli e scimmie, ha suggerito agli scienziati due ipotesi: le due specie potrebbero aver sviluppato la stessa facoltà in maniera completamente indipendente, ma potrebbero anche aver condiviso, in epoca remota, uno stesso antenato.

 

A cura di Stefano Pisani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin