Pin It

Il successo in matematica a scuola non dipenderebbe da quanto uno studente e’ intelligente, ma da quanto e’ motivato e da quanto studia.

 

Lo ha scoperto uno studio pubblicato dalla rivista Child Development delle universita’ tedesche di Monaco e Bielefeld, secondo cui l’intelligenza aiuta solo nei primi passi nel mondo matematico. I ricercatori hanno studiato i dati di 3520 studenti delle superiori in Germania, determinandone l’abilita’ matematica insieme alle motivazioni e l’intelligenza. Dallo studio e’ emerso che il quoziente intellettivo e’ strettamente legato al successo in matematica ma solo all’inizio dello sviluppo della competenza, mentre motivazione e tempo di studio diventano fattori piu’ importanti, e l’intelligenza diventa trascurabile: “Questo suggerisce che le competenze matematiche possono essere acquisite con l’educazione – spiegano gli autori – e che programmi specifici per aumentare la motivazione potrebbero essere molto efficaci”.

 

Stefano Pisani

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin