Che cosa avete letto nel 2015 su MaddMaths! ?

On December 31, 2015

Quali articoli vi hanno maggiormente interessato in questo 2015? Beh, che dire, avrete delle sorprese, come le abbiamo avute noi leggendo Google Analytics. Ma prima di mostrarvi la nostra classifica dei 10 articoli più letti, con qualche commento qua e là, vorremmo ringraziarvi per aver visitato il nostro sito: con un un +29% di sessioni rispetto al 2014 abbiamo superato le 100.000 sessioni, e il 27% in più di utenti unici, sempre rispetto al 2014, ci avvicina molto ai 90.000, che per un sito di matematica, ammettiamolo, non sono pochi. Inoltre, quest'anno MaddMaths! è rimasto stabilmente tra i primi 20 siti più influenti di scienza in Italia (ok, con il beneficio di inventario di queste classifiche..., ma insomma, sembra che siamo il primo sito in classifica tra quelli esclusivamente dedicati alla matematica). Insomma, sembra che questo sito produca contenuti interessanti. Speriamo di aumentare ancora di più il numero dei nostri lettori nel 2016, grazie anche al gemellaggio con la rivista Archimede, che dal numero di Marzo cambierà direzione (che passa al nostro Roberto Natalini) e per cui alcuni contenuti supplementari e anticipazioni verranno ospitati in una speciale sezione del sito.

Ma insomma, basta con le chiacchiere, ecco la classifica (a partire dal decimo fino al primo) degli articoli con un maggior numero di visitatori unici secondo Google Analytics. E non dimenticate di scaricare il nostro Almanacco MaddMaths! 2015. Quale regalo migliore per un nuovo anno?

10. I logaritmi e il pH di una soluzione. Sarà che le applicazioni della matematica alla fisica tirano sempre (perché ci sono pochi esercizi in giro? perché pochi le sanno fare?), comunque, come vedrete, questa rubrica didamadd ha attirato molti lettori.

9. Scoperta la 2 000.000.000.000.000ma cifra di pi greco: è uno 0. Con il pi greco si va sempre sul sicuro. Se dovessimo consigliare un argomento di matematica che non rischia mai di annoiare, e che è anche potenzialmente inesauribile (sic!), beh, è proprio questo. Arrivederci alla prossima cifra...

8. Un'applicazione delle equazioni differenziali alla fisica: la caduta libera in un mezzo resistente. Direi che abbiamo già commentato. Sarà nella chiarezza dell'esposizione, il segreto di Erasmo Modica?

7. Fantamatematica: John Nash: uno, nessuno, centomila. Nell'anno del Premio Abel a Nash, e della sua successiva tragica scomparsa, era naturale che molti capitassero su questo articolo di Fantamatematica del 2010 del nostro Stefano Pisani. Un omaggio irriverente, forse, ma secondo noi molto in tono con il personaggio (e per cose più serie, potete andare qui, qui e qui).

6. Fantamatematica: Vita di Archimede. Anche qui, che dire. L'ironia di Stefano Pisani (lo sapete tutti che è uno degli strapagati autori di Lercio.it, vero?) colpisce ancora. Le sue biografie spesso sono meglio dell'originale...

5. Un'applicazione della goniometria alla fisica: il moto armonico. Erasmo Modica realizza un tris formidabile, bisogna dirlo. Forse servirebbero altri problemi di matematica applicata alla fisica?

4. Olimpiadi di Matematica - XVI Gara a squadre nazionale - 2015: Cronaca della finale. Da un'idea di Pino Rosolini, realizzata dalla mano sapiente di Luigi Amedeo Bianchi, la diretta della finale della gare a squadre delle Olimpiadi di Matematica da Cesenatico è stata anche quest'anno un gran successo. Un servizio per tutti che l'anno prossima promette nuove sorprese (qualcosa bolle in pentola..., ma non possiamo dirvi nulla).

3. Risultati del concorso MaddMaths! “Inventa la tua prova di matematica per la Maturità”. Il compito di maturità sta molto a cuore ai nostri lettori. Al concorso non hanno partecipato in molti, ma a molti, tantissimi, interessava sapere come era andata, trovare nuove idee e spunti per esercizi, confrontare i vari punti di vista. Lo rifaremo? Ci stiamo pensando, voi che ne pensate?

2. A che serve la matematica? La domanda delle cento risposte. Che ve lo diciamo a fare? Questo è un grande evergreen, che dal 2013 ha collezionato, da solo, quasi 10.000 visite uniche e recentemente è stato rilanciato da Query, la rivista del CICAP. Si vede che è una domanda che si fanno in tanti...

1. Risolto, dopo oltre 60 anni, il problema di Fermi-Pasta-Ulam. Un bel primo posto per un articolo molto controverso che ha animato il dibattito nei social networks e anche nel mondo accademico (risultato: forse il titolo era troppo trionfalistico. C'è qualche evidenza computazionale, ma non una vera dimostrazione in senso matematico). La presenza di Fermi (e Pasta?) nel titolo, è stata determinante, ma anche il (presunto) raggiungimento di un obiettivo dopo tanto tempo. Le sfide, si sa, piacciono sempre.

Ecco, finita la nostra classifica. E a voi, quale articolo è piaciuto di più nel 2015?

La redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin