Il professor Z e l’infinito (recensione)

On March 15, 2017

Scuola media, una generazione fa. Un ragazzino sparisce improvvisamente. Ha cambiato scuola – dicono i professori – ma a Giulio e Ivano questa spiegazione non convince: come mai se ne è andato senza avvisare nessuno? Come mai ha lasciato le sue cose sotto al banco? Bisogna investigare!

Così prende avvio l’indagine dei due ragazzi, che si sviluppa all’interno del loro mondo, tra le lezioni mattutine, i compiti pomeridiani e le difficoltà delle interazioni sociali. E allora l’indagine diventa anche un pretesto sia per offrirci uno spaccato sulle dinamiche, sui problemi, sull’energia della preadolescenza sia – tramite le sollecitazioni del burbero professore di matematica – per investigare su un altro “mistero”, quello dei numeri e dell’infinito.

Scritto con uno stile scorrevole e trascinante, questo libro è contemporaneamente un giallo avvincente e un libro divulgativo di matematica, in cui i due temi si intrecciano a volte inaspettatamente fino alla soluzione imprevista. Gli argomenti di matematica, incentrati sui differenti concetti di insieme numerico e di infinito, non vengono presentati come in un libro di testo, perché “una spiegazione chiara è come un giallo che inizia con la rivelazione dell’assassino”; vengono presentati invece in modo dialettico, attraverso le parole del professor Z, attraverso i dubbi, le domande e le ricerche sperimentali dei ragazzi. In questo modo si sfiorano anche problemi storicamente famosi, come l’irrazionalità della radice quadrata di 2, il paradosso di Zenone, l’ultimo teorema di Fermat.

Il libro è sia per ragazzi che per adulti. I ragazzi si potranno immedesimare con i protagonisti, loro coetanei, condividendone le ansie, la vivacità ma anche le intuizioni matematiche. Gli adulti, magari con una certa nostalgia, ripenseranno a un’epoca in cui le risposte alle domande si cercavano ancora scartabellando tra i libri e riscopriranno l’emozione di meravigliarsi davanti al fascino dell’infinito matematico e all’eleganza di alcuni ragionamenti logici.

Lorenzo Di Biagio

*************

Tommaso Castellani
Il professor Z e l’infinito
un giallo matematico
Editore: Dedalo
Anno edizione: 2017
Pagine: 144
ISBN: 9788822041807
Compralo sul sito Dedalo
Compralo su Amazon

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *