Pin It

Il 26 marzo sono 10 anni dalla prima volta che MaddMaths! è stato messo online. I collaboratori e i lettori del sito ci propongono i loro ricordi. È la volta di Alessandro Zaccagnini

Tra tutti gli articoli che ho scritto per MaddMaths!, di gran lunga il piú letto è stato Una versione elementare della Congettura di Riemann, che ha una genesi piuttosto curiosa. Ad oggi, si tratta dell’unico articolo che io abbia proposto alla redazione: tutti gli altri mi sono stati richiesti, principalmente da Roberto Natalini.

Le cose sono andate cosí. Verso la metà di novembre del 2015 hanno cominciato a circolare su rete alcune notizie su una dimostrazione della Congettura di Riemann attribuita ad un matematico nigeriano, apparentemente senza pubblicazioni nel campo. A rendere la questione piú difficile da comprendere c’era il fatto che la notizia, nei vari siti italiani e stranieri in cui l’ho trovata, non era riportata con precisione, tanto che in alcuni casi la traduzione dello stesso articolo è cambiata nel giro di poche ore, in piccoli ma cruciali dettagli. Non si riusciva a capire se si trattasse di una bufala, di un serio tentativo di dimostrazione, o forse di fare il punto della situazione sullo stato dell’arte. Colossale ingenuità o malafede? Alcune interviste a colleghi molto noti non sono servite a dirimere la questione; anzi, in qualche caso l’hanno ulteriormente ingarbugliata.

La vicenda mi ha provocato una certa irritazione; chi mi conosce sa bene che, di per sé, questa non è una grande notizia, visto che la mia soglia è piuttosto bassa. Fatto sta che per qualche settimana la cosa mi è rimasta in mente, fino a che, una domenica mattina, mentre facevo il mio solito giro di mura defaticante in bicicletta (vivo a Lucca, ed è un’abitudine che condivido con centinaia di concittadini) ho “scritto” l’articolo che ho menzionato sopra. Arrivato a casa, ho solo dovuto trascrivere il testo che era sostanzialmente già pronto nella mia testa, senza le solite agonie sulle singole parole che di solito accompagnano la stesura dei miei articoli, incluso questo breve messaggio di auguri.

Buon compleanno, MaddMaths!

Alessandro Zaccagnini

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin