Pin It

Oggi è il 14 marzo, e dato che negli Stati Uniti c’è una strana tradizione, sostanzialmente valida solo lì, di scrivere la data come mese/giorno/anno (questa convenzione si chiama Middle-endian, mentre la nostra giorno/mese/anno si chiama Little-endian ed è usata da oltre la metà degli abitanti del nostro pianeta¹ ), possiamo scrivere questa data come 3/14 e quindi, ormai da 27 anni, è in questo giorno che si celebra il Pi Day, il giorno del Pi greco, in arte π . E oggi, 14 marzo 2015, è un giorno ancora più speciale e unico nel secolo (e temiamo, anche nella vita della maggior parte di noi). Infatti, scrivendo la data come 3/14/15, otteniamo altre due cifre dello sviluppo decimale di π, che ricordiamo sono:
3,14159 26535 89793 23846 26433 83279 50288 41971…… (infiniti numeri, ci torniamo dopo).
Quindi oggi alle 9 e 26 minuti, 53 secondi, 5 decimi 8 centesimi, 9 millesimi, etc…, passeremo “esattamente” per Pi greco. In realtà se volessimo essere proprio pignoli, c’è una strana disomogenità nell’ordine delle cifre che non convince….

… continua a leggere l’articolo di Roberto Natalini su Orgoglio Nerd

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin