Pin It

Lunedì 8 aprile alle ore 18, nell’ambito del National Geographic Festival delle Scienze di Roma, all’Auditorium Parco della Musica, teatro studio Borgna, si terrà una proiezione con dibattito finale del film sugli ultimi giorni di Renato Caccioppoli. L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria (vedi sotto).

PROIEZIONE FILM CON DIBATTITO

MORTE DI UN MATEMATICO NAPOLETANO

LUN 8 APR | 18:00 | TEATRO STUDIO BORGNA
Morte di un matematico napoletano, film di Mario Martone, ripercorre la vicenda biografica del matematico napoletano Renato Caccioppoli (Napoli, 20 gennaio 1904 – Napoli, 8 maggio 1959). Maggio 1959. E’ l’ultima settimana di vita del matematico. Il racconto parte dal momento in cui viene fermato ubriaco dalla polizia alla stazione, ai rapporti con il fratello, con la ex moglie, con gli studenti, con i compagni del PCI, con l’anziana zia, con la quale ricorda il nonno Michail Bakunin, fino al ritrovamento del suo corpo.  A 24 anni era già libero docente e 4 anni dopo l’Accademia dei Lincei gli conferiva il premio nazionale generale nella classe di Scienze Fisiche. Antifascista, solo grazie all’intervento della zia si salva dal carcere con il ricovero in ospedale psichiatrico. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale riprende l’insegnamento e si avvicina al PCI pur senza mai iscriversi. Al film, che ha vinto un premio ai Nastri d’Argento e due David di Donatello, fu conferito il Gran Premio speciale della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia 1992.
Al termine della proiezione, faccia a faccia tra il regista Mario Martone,  Roberto Natalini (CNR), moderato da Silvia Mattoni.​A cura del CNR
Col patrocinio e la collaborazione tecnico scientifica del Centro sperimentale di cinematografia e Cineteca nazionale
regista
Mario Martone
direttore di CNR – istituto per le applicazioni del calcolo “Mauro Picone”
Roberto Natalini
modera
Silvia Mattoni
LUN 8 APR | 18:00 | TEATRO STUDIO BORGNA
Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin