Pin It

A cominciare dalla sua prima uscita del 2016, Archimede ospita Archimedia, una rubrica di fumetti e altri media curata da Andrea Plazzi. Nel n. 4/2020 trovate “Incompleto”, un fumetto Lorenzo Palloni, che come al solito ha disegnato anche la copertina. Qui sul sito presentiamo come al solito la prefazione di Andrea Plazzi, l’intera storia è ovviamente nella rivista (ma eccezionalmente la trovate qua sotto…) e per i non abbonati è acquistabile in digitale (qui l’intero numero). 

Kurt Gödel sarebbe stato il più grande logico mai esistito dai tempi di Aristotele, secondo un’affermazione attribuita ad Albert Einstein, suo grandissimo estimatore. Un caso forse unico di “Moderno” così autorevolmente e clamorosamente paragonato a un “Antico”. All’“Ipse” di “Ipse dixit”, nientemeno. E già questo dovrebbe dire qualcosa anche al profano. Di certo, suggerisce come ancor di più oggi, a decenni di distanza, la statura di Gödel sia unanimemente considerata quella di un gigante del pensiero, di un uomo che ha scardinato convinzioni radicate gettando una luce totalmente nuova sulla natura della verità matematica: i suoi Teoremi di Incompletezza hanno infranto per sempre il “sogno di Hilbert” di una Matematica totalmente descritta ed esaurita in un gioco simbolico-formale, mostrando che si tratta di una nozione assai più debole della dimostrabilità.

Già nella “sola” Aritmetica, in altre parole, esistono verità matematiche, cioè teoremi, che non sono dimostrabili con gli strumenti del “sistema Aritmetica”. Risultati di una originalità assoluta e forse senza precedenti nella storia del pensiero. I lavori di Gödel – concettualmente ostici e tecnicamente ardui – non si prestano facilmente alla divulgazione. E anche il loro autore è un soggetto umanamente così complesso e singolare da sfidare la narrazione: un concentrato di cliché e luoghi comuni sui matematici – distratti, bizzarri, lontani dal mondo e in ogni caso “strani” – tutti rigorosamente veri. Una persona reale a tratti indistinguibile da una caricatura. Come si fa un fumetto su Kurt Gödel? Ci prova Lorenzo Palloni, partendo da “il Professore e la Soubrette” uno dei tanti luoghi comuni veri su Kurt Gödel, che sposò una ballerina di night club.

Andrea Plazzi

Lorenzo Palloni (Arezzo, 1987) ha pubblicato numerosi libri a fumetti, sia come sceneggiatore che come autore completo (testi e disegni) e al momento è al lavoro su titoli di prossima uscita per il mercato francese e italiano. Ha vinto numerosi premi, tra i quali il Premio Boscarato 2016 e il Premio Gran Guinigi 2019 come “migliore sceneggiatore”, e il Premio Fumo di China della critica per il volume La Lupa. È docente di “sceneggiatura e storytelling” presso la Scuola Internazionale di Comics nelle sedi di Firenze e Reggio Emilia, ed è uno dei fondatori del collettivo “Mammaiuto”.

In modo del tutto eccezionale, causa emergenza Covid, potete scaricare il fumetto da questo link.

archimedia4_2020.pdf

Roberto Natalini [coordinatore del sito], è dirigente di ricerca del CNR, e lavora a Roma presso l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone”. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo studio analitico e numerico delle equazioni alle derivate parziali (in particolare quelle iperboliche e paraboliche) e le loro applicazioni che comprendono, tra le altre, la biologia, la conservazione dei monumenti, il traffico e la gasdinamica.

Twitter Google+ 

Pin It
This website uses the awesome plugin.