Pin It

L’Unione Matematica Italiana con l’ausilio di MaddMaths! ha intrapreso una riflessione su come sono cambiate le modalità di esame al termine dei corsi universitari di matematica, nella attuale situazione di emergenza. Stiamo pubblicando una serie di interventi di docenti di matematica di varie sedi universitarie, e oggi pomeriggio, vi ricordiamo, si terrà un dibattito online su questi temi. In parallelo, sulle pagine del sito dell’UMI, abbiamo proposto un questionario da compilare per tutti coloro che hanno tenuto corsi di matematica in questo ultimo semestre. Pubblichiamo qui una sintesi dei risultati e rimandiamo per ulteriori considerazioni al post di commento dei risultati di Nicola Ciccoli. Buona lettura.

1) La didattica a distanza ha comportato una modifica delle tue modalità d’esame?
Sì 288
No 33
Non so 2

2) L’insegnamento su cui hai svolto la maggior parte degli esami appartiene ad un corso di laurea triennale o magistrale ?
Magistrale 42
triennale 281

3) L’insegnamento su cui hai svolto la maggior parte degli esami appartiene a un corso di laurea in matematica o altro corso di laurea?
Altro corso 211
matematica 111

4 Quali modalità usi nel fare esami a distanza?
Solo scritto 39
Solo orale 60
Solo test 13
scritto e orale 165
Altro 46

5) Che piattaforma usi principalmente per fare l’esame?
Google Meet 22
Microsoft teams 153
Moodle 33
Zoom 41
webex 13

6) La piattaforma che usi principalmente per fare l’esame é
messa a disposizione dal tuo ateneo 299
messa a disposizione dal tuo dipartimento 5
Altro 15

7) Hai messo in atto strategie specifiche per evitare fenomeni di cheating?
Sì 177
No 143

8) Ritieni che il problema di eventuali comportamenti scorretti:
sia il problema principale degli esami a distanza 63
costituisca un serio problema contro cui non vi sentite adeguatamente protetti 83
sia un problema risolvibile con opportuni accorgimenti tecnici 61
sia un problema minore che richede solo piccoli accorgimenti 52
non sia significativamente modificato dalle modalità a distanza 58

9) Sei soddisfatto del metodo di identificazione dei candidati?
Sì 278
No 43

10) Hai dedicato uno spazio del vostro appartamento alle prove d’esame?
Sì 162
No 158

11) Quali aspetti tecnici hai trovato problematici nell’effettuare modalità d’esame(domanda aperta)
200 risposte. Vedi questo documento in pdf

aspetti_problematici.pdf

12) Gli esami a distanza ti richiedono
più tempo che in presenza 235 (media 80% in più)
lo stesso tempo che in presenza 78
meno tempo che in presenza 8

13) Ritieni l’assegnazione del voto finale nella modalità a distanza
più semplice 33
non modificata 176
meno semplice 114

14) Gli studenti che si sono presentati alle prove d’esame erano finora
più preparati del solito 29
preparati come al solito 230
meno preparati del solito 62

15) Hai riscontrato problemi di privacy (intrusione di terzi, uso di spazi domestici poco appropriati, interruzioni dovute a eventi esterni)?
No 275
Sì 46
In 42 hanno specificato il tipo di problemi, vedi questo documento in pdf

problemi_privacy.pdf

16) Come hai risolto il problema della scrittura di testi da parte degli esaminandi
whiteboard elettronica condivisa 21
videocamera puntata su di un foglio 122
chiedo agli studenti di avere a disposizione una lavagna 4
gli studenti scrivono normalmente e me lo mostrano se richiesti 146
non ho risolto il problema 22

17) Gli esami a distanza (possibili più risposte):
mi hanno portato a riflettere sulle mie modalità d’esame usuali e ne ho tratto utili informazioni 101
sono una soluzione d’emergenza che spero finisca al più presto 245
non consentono di valutare correttamente la preparazione dello studente 77
non sono rilevanti, gli studenti preparati emergono comunque 97
incoraggiano i comportamenti scorretti 68
rendono gli studenti più tranquilli 14
rendono gli studenti più nervosi 79
lasceranno lacune che dovremo recuperare 49

 

Pin It
this site uses the awesome footnotes Plugin