La matematica al servizio della pallavolo italiana (Wired.it, 29 agosto 2014)

On August 30, 2014

Nei Mondiali di pallavolo maschile che cominceranno domani, gli azzurri avranno un’arma in più: i numeri. E non stiamo parlando dei numeri degli schemi o delle loro altezze, ma dell’applicazione al gioco degli atleti di modelli matematici sviluppati dal Moxoff, spin-off del Politecnico di Milano. Le prime cavie di questo innovativo metodo tecnologico nostrano sono infatti i giocatori della Nazionale italiana maschile di pallavolo: da qualche tempo a questa parte, i nostri pallavolisti si sottopongono, un po’ come le automobili di Formula Uno, a monitoraggio e analisi durante le performance agonistiche e l’allenamento.

continua a leggere su Wired.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

this site uses the awesome footnotes Plugin