Mathematical Graffiti

Mathematical Graffiti #7 – La poderosa memoria di von Neumann

John von Neumann (Budapest, 28 dicembre 1903 – Washington, 8 febbraio 1957) è generalmente considerato come uno dei più grandi matematici della storia moderna: tra le altre cose, collaborò al progetto Progetto Manhattan per la costruzione delle prime bombe atomiche a...

Mathematical Graffiti #6 – Igor Tamm e il calcolo che… salva la vita

Il fisico russo Igor Tamm (Vladivostok, 8 luglio 1895 – Mosca, 12 aprile 1971) studiò all'università di Mosca dove si laureò in fisica nel 1918. Ricevette il premio Nobel per la fisica nel 1958, insieme a Pavel Čerenkov, e Il'ja Michajlovič Frank per i loro lavori...

Mathematical Graffiti #5 – George Dantzig e… i compiti a casa

George Bernard Dantzig (Portland, 8 novembre 1914 – Palo Alto, 13 maggio 2005) è stato un matematico e statistico statunitense, noto soprattutto per avere introdotto l'algoritmo del simplesso e per essere considerato il padre della programmazione lineare. Nel 1939,...

Mathematical Graffiti #4 – Il miele di Turing

Alan Turing, considerato il padre dell'informatica e dell'intelligenza artificiale, nasce il 23 giugno 1912 a Maida Vale, un sobborgo di Londra, da Julius, alto funzionario amministrativo della provincia di Madras, nell’India britannica e Ethel Sara Stoney, figlia di...

Mathematical Graffiti #3 – Sophie Germain, ovvero… Antoine-August Le Blanc

“Dietro un grande uomo, c’è sempre una grande donna”. Questa frase, attribuita solitamente a Virginia Woolf, potrebbe attagliarsi perfettamente alla vicenda di Sophie Germain - solo che, nel suo caso, donna e uomo coincidevano. Sophie Germain (1771-1831) è stata una...
This website uses the awesome plugin.